È normale che un giudice mandi un sms all'avvocato avversario?

La mia causa da dipendente contro l'INAIL

Ho una causa di lavoro in corso: "dipendente contro INAIL".

Il ricorso è stato depositato e notificato all'INAIL che non si era costituita e il Giudice, il giorno della prima udienza, invece di dichiarare contumace l'INAIL - in corridoio - ci ha contestato la tardata notifica e, dimostrato che la notifica era stata fatta nei termini, ci ha contestato di aver notificato il ricorso nella sede legale sbagliata, anche in questo caso veniva dimostrato che la sede legale era quella indicata nel sito dell'INAIL.

A quel punto il giudice ci invitava ad attenere e dopo circa un'ora di attesa - sempre in corridoio - sopraggiungeva l'avvocato dell'INAIL Che seraficamente ci informava di avere ricevuto un SMS dal Giudice con il quale lo invitava a presentarsi in Tribunale in quanto erano sopraggiunti alcuni problemi. Dichiarato inizialmente contumace l'INAIL veniva rimesso in gioco solo dopo dieci giorni dal Giudice con una nuova ordinanza con la quale ci invitava a rinotificare l'atto in quanto - dopo verifiche - la sede legale era quella dichiarata dall'INAIL e non quella alla quale avevano notificato il ricorso; ad oggi non si capisce chi abbia richiesto la verifica e come sia stata effettuata o se sia stata una iniziativa del Giudice.