Northern Rock, un’altra frana

Il tono sostenuto nei primi scambi a New York ha eliminato in Europa le indecisioni dei primi scambi di ieri, con gli indici delle principali piazze che hanno chiuso con modesti margini attivi. Sono rimaste in «rosso» Parigi, Stoccolma e Amsterdam. Londra ha chiuso in positivo, nonostante l’ulteriore declino di Northern Rock (meno 11%) che porta l’entità del crollo al 73% dall’annuncio della crisi del gruppo. Bancari in calo anche nelle Borse continentali, con Commerzbank (meno 4,3%) e Deutsche Bank (meno 1,8%), che hanno portato in negativo gli indici a Francoforte. Deboli a Parigi Bnp Paribas (meno 2,2%) e SocGen (meno 1,3%). Positivi i titoli dell’auto, con Bmw (più 3,6%) e DaimlerChrysler (più 1,3%). Di nuovo in ripresa i titoli minerari.