Northern Rock chiede aiuto a JP Morgan

Northern Rock venderà crediti ipotecari per un controvalore di 4,3 miliardi di dollari a JP Morgan Chase. Così la banca britannica, che è stata salvata dal crac dalla Banca d’Inghilterra, intende reperire parte dei liquidi da restituire all’istituto centrale, ha spiegato il portavoce Giles. Northern Rock ha preso in prestito circa 25 miliardi di sterline da quando ha ottenuto il finanziamento d’emergenza a settembre. Il ceo del gruppo, Andy Kuipers, ha aggiunto che l’intesa con JP Morgan rappresenta «uno sviluppo positivo» e la somma pagata «testimonia la qualità dei nostri asset». Giovedì il Cancelliere dello Scacchiere, Alistair Darling, ha detto che un salvataggio di Northern Rock da parte di altre società potrebbe rivelarsi infruttuoso, aprendo la strada - scrive la «Bloomberg» - a una possibile presa di controllo della banca da parte del governo.