Northern Rock crolla a Londra

Cauto avvio di settimana nelle Borse mondiali, con scambi svogliati. Solo alla notizia di un nuovo rally di Wall Street, ove l’indice Dow Jones ha segnato alla fine della giornata il nuovo record assoluto di 14.087,55, si è avuto un risveglio di iniziative. Premiato il titolo del London Stock Excange (più 1,34%) dopo l’integrazione con Borsa italiana. Sulla piazza londinese altro tracollo di Northern Rock (meno 26,3%), mentre forte il recupero di Tate&Lyle (più 9,4%); di nuovo di scena i minerari, con un picco del 7,1% per Kazakhmys. A Francoforte sprint di Hypo Real Estate e Tui, con rialzi che sfiorano il 6%; per quest’ultima da segnalare l’arrivo del nuovo azionista Michael Frenzel. A Parigi rally di Air France per un accordo con British Airways.