Nostalgia della Mediolanum Tre i team, ma militano in B

Archiviati i fasti della Mediolanum, lo squadrone che rastrellava campioni e scudetti ma non riuscì a seminare granché, a Milano il rugby degli adulti fatica a rientrare nel giro che conta. Quattro squadre: ma tre giocano in serie B e una in serie C (per dare un’idea, Parma ha due squadre nel Top 10 e in serie A giocano squadre paesane come il Recco e il Noceto). Il robusto investimento economico non ha permesso all’Amatori di fare il grande salto e neanche l’esperimento della Grande Milano (sinergia di Cus, Cologno Monzese e altro) ha dato i risultati sperati. Ma tra gli appassionati non è persa la speranza che prima o poi il vecchio campo Giuriati possa tornare un palcoscenico di serie A. Anche perché una grande squadra a Milano darebbe ulteriore spinta alla propaganda della palla ovale nelle scuole e tra i giovanissimi del capoluogo lombardo.