La nostra opposizione modello da esportare

(...) per la sciagurata "terna", che al di là delle singole persone e dei relativi progetti, manifesta una logica partitica che offende il porto, le categorie economiche e l'intelligenza dei cittadini.
Le infrastrutture, il waterfront, la sicurezza e non certo poltrone e precedenze, sono state, le nostre priorità, fin da quella prima seduta in cui abbiamo, tutti insieme, sottolineato che siamo certo l'opposizione, ma che ci sentiamo di rappresentare la maggioranza dei cittadini.
Cittadini che non si aspettano da noi baruffe da cortile, ma che dimostriamo di essere una squadra pronta a sostituire chi attualmente ci governa.
Questa risposta unitaria crediamo ne sia una dimostrazione.
La consapevolezza di aver iniziato bene il lavoro ingrato degli oppositori e la prospettiva di un impegno anche maggiore per il futuro (gli argomenti non mancano) ci fa sentire però ancora maggiore l'amarezza sia per la scarsa risonanza, sugli organi di informazione cittadini, di ciò che facciamo, sia per la freddezza da parte di quasi tutti gli ambienti che contano, da cui pare che siamo considerati come dei generosi don Chisciotte che tanto non cambieranno mai nulla e nulla conteranno (ma questo non è solo un problema dell'opposizione, ma dello stesso ruolo delle Provincie).
Vorremmo che quest'atteggiamento cambiasse e che chi veramente vuole il bene del nostro territorio avesse il coraggio di aiutarci ad aiutarlo.
*capogruppo An
Paolo Bianchini
*capogruppo Forza Italia
Renata Oliveri
*capogruppo Gr.Misto
Marco Limoncini
*capogruppo Lega Nord
Massimo Pernigotti
*capogruppo Lista Biasotti
Giovanni Collorado
*capogruppo Udc