Nostradamus: la coppa va alla Spagna

Lo dice Nostradamus, e in Spagna già si fregano le mani. Secondo le profezie del leggendario medico vissuto nel 1500, le furie rosse sono predestinate: il mondiale di Germania sarà loro. Il quotidiano iberico «20 minutos» ha pubblicato un passo del «profeta», interpretandolo in senso calcistico: «Quando il sesto mese del 2006 giungerà alla fine, il re di Spagna attraverserà i Pirenei con il proprio esercito, con il Centroeuropa come destinazione. La distruzione e la sconfitta colpiranno i malvagi. Il re tornerà in Spagna trionfante, portando con sé il Santo Graal». L’associazione è venuta spontanea a molti, in Spagna: la finale è il 9 luglio, l’esercito sarebbe la truppa di Aragones, il centroeuropa la Germania. E il Graal? La Coppa del mondo, ovviamente. Profezia è fatta.