Le note di Boccherini tra i tesori dell’arte

Il secondo appuntamento in programma per la rassegna «Les Fleurs Bleues», giunta alla quarta edizione, propone domenica 9 dicembre alle ore 12 alla Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma il concerto del violoncellista francese Christophe Coin. Ad accompagnare il solista nell’esecuzione di musiche di Luigi Boccherini sarà il Quartetto Bernini. Autore cameristico per eccellenza, Luigi Boccherini, di origini lucchesi, nato nel 1743, raggiunse notorietà e benessere fuori dall’Italia. Avviato al violoncello e alla composizione dal padre, si trasferì in Spagna nel 1768 iniziando una collaborazione con la casa regnante borbonica che terminò solo con la sua morte. Proprio a questo ambito cortigiano è legata l’abbondante produzione di quartetti e quintetti, repertorio che sarà ripercorso nel concerto di Coin.