Note finali sul lago di Lugano

Finale in bellezza per EstivaLugano, la rassegna che ha portato a Lugano alcuni dei più noti musicisti e attori italiani e stranieri. Quella che si sta per concludere è stata un’edizione di grande successo e che ha registrato presenze record infatti, i più di 50 eventi proposti, hanno attirato un vasto pubblico venuto a godersi gli spettacoli offerti tra Piazza Manzoni e Parco Ciani. Ora si è arrivati al capolinea con gli ultimi due eventi, «Favole e pittura per bambini» e il «Duo Perlage» per le matinée. Pochi eventi per lasciare spazio alla musica di «Blues to Bop» che animerà l’intero weekend fino a domenica. Domani alle 20.30 al Parco Ciani Nicolas Joos racconta e dipinge con dei grossi pennelli. Ogni favola raccontata e disegnata ha una versione in mimo e grammelot, ammaestramento morale per vivere meglio con se e gli altri. Domenica alle 11 il «Duo Perlage» con Fabio De Ranieri (chitarra) e Stefano Fanticelli (flauto) propone un’immersione nella cultura musicale ispanico-latino americana, da una parte con l’interpretazione di autori originari del Sud America (da Villa Lobos a Piazzolla, fino ai contemporanei Pujol, Maldonado e Merlin) e dall’altra parte con brillanti pezzi europei ispirati alle atmosfere latino americane composti da artisti quali Bregovic (con il poetico tango Ausencia) e, in area italiana, da Marco Gammanossi e Stefano Giannotti, di cui verrà eseguita la prima di «Prime Ali».