Notte bianca di danza al teatro San Domenico

Si apre con una «notte bianca della danza» oggi al teatro San Domenico di Crema l’ottava edizione del festival internazionale di teatro e danza Apritiscena, il sottotitolo è «Storie da ballare, storie da raccontare». Per 4 sabati, fino al 30 settembre in scena spettacoli di ballerini italiani e internazionali. Il via stasera, dalle 21.15 fino a tarda notte con «La lunga notte della danza» in compagnia di alcuni giovani coreografi, Martina La Ragione, Tino Schepis, Paola Chiama e Clonerie. Sul palco si alternano performances in stili diversi dalla provocazione di Chiama che si finge una grande Barbie, pronta a trasformarsi in esempi di donna alla moda, fino alla rilettura del mito classico secondo la versione di Kleist proposta dagli ex studenti della scuola Paolo Grassi in «Pentesilea». Seguirà un video omaggio a Pina Bausch in collaborazione con il Goethe Institut.