La notte bianca di Paganini tra calcio e note

«La notte è troppo piccola per noi!», esordisce ridendo Claudio Proietti, direttore del Paganini, presentando l'imminente notte bianca al Conservatorio in occasione della Festa Internazionale della Musica. «E troppo piccolo è anche il nostro istituto, che non riesce a contenere tutte le iniziative che ci frullano in testa; senza contare che non tutti i genovesi sanno dove siamo ubicati, fisicamente parlando». Eh già, perché il Paganini, collocato nella splendida Villa Bombrini di Albaro, rimane nascosto nel verde del parco, splendido pure lui, e se non ci fosse una targa fuori dal cancello, non si noterebbe neppure per sbaglio. E allora ecco il perché del titolo di questa nona edizione della Notte Bianca, dalle 10 di giovedì 21 alle sei del mattino di venerdì 22: «Noi e Genova». Come dire che il Paganini c'è, vive, pensa e soprattutto suona: per i musicisti e per chi musicista non è, ma che ha voglia di divertirsi ascoltando e respirando buona musica. Non solo classica, per di più.
Il calendario della manifestazione è ghiotto assai e comprende concerti, naturalmente, ma anche attività differenti - in primis l'esilarante trofeo Samovar, partitone di calcio docenti/allievi - che coinvolgono diverse realtà cittadine, tra cui anche i giovani artisti dell'Accademia Ligustica. Con il solito dulcis in fundo della colazione offerta dai commercianti della zona, focaccia e caffè per tutti i nottambuli più accaniti. Si parte al mattino passando per il pomeriggio danzante e per arrivare al «by night», dalle 20.30: buffet della Consulta degli Studenti e poi concerti per tutta la notte, con musica classica, elettronica, folk, jazz, musical, reggae, giochi di improvvisazione, scambi di idee ed esperienze. Da segnalare il concerto di Bach per quattro pianoforti e orchestra, previsto a mezzanotte, e «Le ore di Bach», dalle 21 in poi con vari protagonisti e con Andrea Bacchetti ospite speciale, che interpreterà le celeberrime «Variazioni Goldberg». Info e calendario dettagliato su www.conservatoriopaganini.org