La notte bianca raddoppia per salutare la primavera

«Sindaco Albertini, visto che bella l’ultima notte bianca? Venuta ancor meglio della prima. Tutti, giornali e televisioni, parlano di quella di Veltroni. Ma lì succede sempre qualcosa, piove c’è il black out. E nessuno dice che hanno speso 180 milioni di euro ed era una ciofeca, io c’ero e l’ho vista. Noi solo 300mila». Sembra un attacco innocuo, quello di Ignazio La Russa. Ma non è così. «E io ho anche un’altra idea. Ma perché non festeggiare anche l’arrivo della primavera?». «È una bella idea, annuisce il sindaco Gabriele Albertini». Ingenuo, senza nemmeno sospettare che sta per cadere nell’imboscata. In prima fila c’è, infatti, l’assessore alla Moda e grandi eventi di Palazzo Marino Giovanni Bozzetti. «La data c’è - fa da spalla a La Russa -. Sabato 25 marzo». Poco lontano ride anche Daniela Santanchè, onorevole e gran cerimoniere di Alleanza nazionale.