Una «Notte bianca» per gli studenti

Per la «Festa delle donne» Gioia Costa ha chiamato quattro grandi interpreti (Lojodice, Crippa, Cescon e Bergamasco) per esaltare la creatività femminile

«Cosa fai stasera, sul tardi?» «Vado in facoltà». Non ci sarebbe da stupirsi a sentirsi rispondere così il 24 e 25 marzo, fine settimana in cui torna la Notte Bianca dell’università. La seconda edizione di «L’università della notte» raddoppia rispetto all’anno scorso e arriva a coinvolgere sei atenei romani: La Sapienza, Tor Vergata, Roma Tre, Iusm-Istituto universitario di scienze motorie, Luiss e Link Campus-University of Malta. Filo conduttore, negli oltre cento appuntamenti tra lezioni e incontri (cui vanno aggiunte altrettante iniziative culturali come spettacoli, concerti, proiezioni di film e documentari, mostre e performance teatrali), sarà l’Europa e in particolare i suoi tanti saperi. Domenica 25, infatti, ricorre il 50° anniversario della firma dei Trattati di Roma e la manifestazione si inserisce proprio tra le celebrazioni della nascita dell’Europa unita. Si spiega così la partecipazione agli appuntamenti di alte cariche istituzionali tra cui il presidente del Parlamento europeo, Hans Gert Pottering (in visita ufficiale nella Capitale dal 19 marzo) e l’eurodeputato e astronauta Umberto Guidoni, che terrà una lezione di propulsione aerospaziale. L’ampiezza del programma è tale da smarrirsi. Il «filo di Arianna» può essere teso con il segnalare alcuni eventi di rilievo, a partire dalla lectio magistralis di Marcello Cini alla Sapienza sull’«Europa e la crisi dell’ethos della scienza moderna» e dall’incontro con l’economista-filosofo Jeremy Rifkin. Inoltre, Vincenzo Cerami leggerà pagine dell’Antico Testamento e Luca Carboni, Le Mani e Pier Cortese saranno protagonisti di un spettacolo di parole e musica. A Tor Vergata spiccano i nomi di Michele Placido, Dario Vergassola, Sergio Zavoli; a Roma Tre, invece, il via alla maratona notturna sarà con tutta probabilità dato dal ministro Emma Bonino, mentre la parte più «leggera» della serata è affidata ai Ladri di carrozzelle e al ballerino Kledi Kadiu. Lo sport la farà da padrone allo Iusm (lo stadio dei Marmi sarà teatro del triangolare di calcio tra attori, giornalisti e squadra Iusm), mentre la moda sarà tra gli ingredienti della serata targata Luiss e il Link Campus ospiterà una mostra fotografica, tavole rotonde, discoteca, body painting con le bandiere dei Paesi Ue. In occasione della notte Bianca accademica, infine, le Biblioteche di Roma daranno il via al primo prestito interbibliotecario romano. Ingresso libero. Info: 06-82059127; 060606.