La notte di Halloween a spasso nei paesi infestati dalle streghe

Marzia Fossati

«La notte in cui le streghe fanno vacanza», ecco cosa significa Halloween, etimologicamente, in America. Ma Halloween qui da noi, in Italia, ha ormai un solo e unico significato: feste, feste e ancora feste.
E già da oggi si moltiplicano le iniziative per festeggiare degnamente streghette e mostrilli. Dalle 10.30 alle 18 infatti, Corso Italia, a Genova, verrà presa d’assalto da streghe trucca bimbi, vampiri costruttori di palloncini e giocolieri che distribuiranno regali, dolcetti e scherzetti ai partecipanti mascherati fra cui, durante la sfilata delle 17, verrà premiata la maschera più orrida e originale. Anche a Borzonasca le streghe sfileranno oggi, a partire dalle 15, per le vie del paese, teatro per l’occasione di giochi e filastrocche animate per grandi e piccini.
Tornerà invece a grande richiesta domani sera, dopo due anni d’assenza, il mitico «Ghost tour», con un nuovo itinerario e un inedito finale: un gran ballo di Halloween in piazza Matteotti liberamente tratto dal celebre musical «Rocky horror Show». Anche quest’anno l’iniziativa, a partecipazione gratuita, patrocinata dal Comune di Genova, prevede partenze scaglionate dalle ore 20.30 da piazza de Ferrari. Ma in giro per la Liguria, le feste dedicate al mondo delle tenebre domani saranno talmente numerose, che, senza un incantesimo, risulta un’impresa davvero soprannaturale elencarle tutte. Tra le più originali non si può non citare la notte «Zucche e pipistrelli» organizzata dal Parco del Beigua con ritrovo in località Stella (Savona) alle ore 17, per una full immersion nel misterioso mondo dei pipistrelli, con una videoproiezione su queste oscure creature notturne, seguita da un’uscita serale nel parco alla scoperta dell’affascinante mondo dei cuccioli di Dracula, muniti di «bat detector», rivelatore di ultrasuoni che permette di ascoltare le voci delle diverse specie durante le attività di caccia (prenotazioni allo 019.84187300). Suggestiva si preannuncia anche la notte nel «Paese delle Streghe» per eccellenza, vale a dire Triora, dove dalle 21 le vie del borgo saranno animate da musica e intrattenimenti. Feste di Halloween con animazione gratuita anche a Quiliano e Cairo Montenotte (Savona), a Arenzano e Caprile (Genova) e a Mendatica e Civezza (Imperia), con particolare attenzione per quest’ultima dove dalle 18, per le vie del paese, saranno distribuite caldarroste e vin brulè.
Anche la Città dei bambini al Porto Antico di Genova festeggia Halloween con due nuovi esperimenti-gioco dedicati al mondo del mistero: «La luce che magia» e «Maghi o scienziati?» (Informazioni allo 010.2475702).
Ma è il popolo della notte, quello più godereccio e discotecaro, a disporre del ventaglio di scelta più ampio per festeggiare degnamente spiriti e spiritelli. Tutte le discoteche genovesi infatti, dal Vanilla al Mako (che già stasera organizza una sfilata di moda con festa a tema), dal Jasmine al Cezanne, fino al Changò e al Fellini, effettueranno domani apertura straordinaria, per ballare con i mostri fino alle prime luci dell’alba. Sempre a Genova all’Astoria night club «lo strip della strega» intratterrà gli avventori, mentre all’Elvis cafè verrà eletta «la strega più sexy» tra le clienti del locale. Speciali «menù delle streghe» si potranno infine gustare al James Joice Pub di via Torti, al Maxelà di vico Del Ferro e all’Antica Trattoria dei Pescatori alla Foce.