La notte di Huntelaar e Pato coppia gol nata per caso

MilanoPrima notizia della sera: il Milan ha smesso di pareggiare e ha ripreso a fare gol. Seconda notizia della sera: il Milan non ha smesso di prendere gol in allegria, come se si trattasse di un’amichevole prima della Champions invece che di uno snodo delicato del campionato. Sul primo, responsabilità diretta e pacchiana di Dida e della difesa, idem sulla seconda stoccata di Di Natale, capace da solo di mettere a ferro e fuoco l’area rossonera. Terza notizia della sera: Nesta e Pato sono tornati, non sono ancora al massimo e forse neanche martedì prossimo lo saranno. Sotto gli occhi di Ferguson, arrivato a San Siro per la seconda volta (precedente nel derby), il Milan rialza la testa senza offrire le garanzie necessarie per intimorire gli inglesi. Neanche in uno sviluppo comodo, sigillo del 3 a 1 di Huntelaar in avvio di ripresa, riesce a controllare la sfida senza correre rischi. E infatti chiude con l’affanno e col batticuore, dopo il 3 a 2 di Di Natale che rimette un po’ di angoscia a Dida oltre che alla difesa, mai attenta e mai posizionata come si conviene a chi pratica certi palcoscenici. L'ultima notizia della sera è che l'elenco degli infortuni comincia a diventare molto lungo. Leonardo perde al volo Mancini (si vede che non è preparato e al primo scatto prolungato si arrende) e non è un grave handicap a giudicare dalle condizioni dell'ex interista più che dal suo talento, qui inespresso. Ma poi anche Thiago Silva si aggiunge al connazionale e allora il danno comincia a essere notevole. Per fortuna martedì possono rientrare nei ranghi Seedorf e Borriello anche se Huntelaar continua a segnare doppiette appena viene messo nelle condizioni di vedere la porta. Forse sarebbe il caso di fare un investimento nelle prossime settimane.