«Una notte al museo» per grandi e bambini

I musei fanno le ore piccole. Domani 267 musei animeranno la notte lombarda, restando eccezionalmente aperti in orario serale, e proponendo un ricco programma di iniziative per rendere ancora più magica questa insolita serata all'insegna della cultura. «Una notte al museo», questo è il nome dell'iniziativa proposta dall'Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia in stretta collaborazione con le Province e i Comuni Lombardi, e giunta ormai alla sua terza edizione, ha già riscosso negli anni precedenti un grande successo. «Si tratta di una grande iniziativa, che ogni anno cresce nell'offerta di proposte», ha spiegato l’assessore Massimo Zanello. Anche i musei del territorio della provincia di Milano resteranno aperti per l'occasione, e nella maggior parte dei casi, l'ingresso sarà libero. L'evento vedrà protagonisti ventinove musei per tutti i gusti tra Milano e provincia articolati in un ricco programma di iniziative. A Milano alla Fondazione Arnaldo Pomodoro ci saranno visite guidate ad hoc per bambini ed adulti. I più piccoli potranno accostarsi all'opera d'arte in modo come se si trattasse di un gioco, guidati da un animatore-cantastorie; i più grandi invece parteciperanno ad uno stimolante Processo all'opera d'arte. Al Mapp/Museo d'Arte Contemporanea Paolo Pini si potrà assistere al workshop «Magic Lanterns» mentre alla Fondazione Stelline la mostra di Tony Cragg, Material Toughts, resterà aperta con il suo percorso espositivo. Anche i Musei del Castello Sforzesco suggeriscono insoliti itinerari di visita con visite animate e percorsi a tema al Museo d'Arte Antica, e visite laboratorio alla Pinacoteca del Castello. Non sono da meno i musei della provincia. Il Memb/Museo Etnologico Monza Brianza invita alla scoperta dell'archeologia industriale con l'apertura straordinaria del Mulino Colombo, mentre gli appassionati di due ruote non si lasceranno sfuggire il «Raduno di scooter d'epoca e autovetture americane ante 1977» organizzato dal Museo Scooter&Lambretta di Rodano. Il programma completo dell'iniziativa è consultabile nel pieghevole distribuito sul territorio e sul sito www.provincia.milano.it/cultura, oppure su www.lombardiacultura.it. tel. 02-77406379/6313.