Una notte napoletana dal sapore dolceamaro

Leggi la storia e pensi subito a un Grande freddo in salsa partenopea. Salvatore, Annamaria, Alfonso e Riccardo, borghesi quarantenni originari di Napoli ma residenti altrove per lavoro, ritornano in città per il funerale dell'amico più caro. Amici di una vita che non si vedevano da una vita. Poi vedi il film d'esordio del figlio d'arte Toni D'Angelo (papà Nino interpreta un tassista un po’ troppo filosofo) e rimani colpito dal racconto di una notte napoletana che ha il sapore della verità. Dei volti, dei luoghi, delle atmosfere, dei sogni infranti come gli amori. Un ritratto di esistenze, affettuoso e impietoso, girato alla maniera di Abel Ferrara, regista su cui Toni D'Angelo s'è laureato.
UNA NOTTE (Italia 2007) di Toni D'Angelo, con Luigi Iacuzio, Alfonso Postiglione, Stefania Troise. 90 minuti