Per la notte di San Lorenzo brindisi, processioni e curiosità

È arrivata la notte di San Lorenzo. Tra miti e leggende, tra poesia e tradizione, ecco cosa propone la città eterna per celebrare una ricorrenza tra le più sentite dai romani. La capitale, inoltre, è ricca di luoghi dove l’astronomia è da sempre una scienza molto frequentata: si va dall’ormai popolare osservatorio di Villa Mellini, sulle pendici di Monte Mario alle antiche specole vaticane, tra cui quella costruita sopra il tetto di Sant’Ignazio. Nelle chiese dedicate a San Lorenzo, è che ancora custodiscono reliquie a lui collegate, questa sera verranno svolte funzioni religiose e una processione. Al Bioparco, invece, l’astronomia si coniuga con l’enologia, grazie alla fortunata kermesse «Calici di stelle 2008».
A PAGINA 45