Notte di scontri sulle strade: due morti e cinque feriti

È di due persone morte e cinque ferite (di cui due molto gravemente) il triste bilancio dei due incidenti avvenuti entrambi alle 3.30, tra la città e l’hinterland nella notte tra sabato e domenica. Il primo si è verificato sull’autostrada A8 Milano-Varese all’altezza dello svincolo di Rho-Pero, dove due auto si sono scontrate e ribaltate. Un motociclista di 28 anni che arrivava in quel momento non è riuscito a frenare e si è schiantato contro una delle vetture, finendo sulla carreggiata opposta e morendo sul colpo. Su uno dei veicoli che hanno provocato lo scontro iniziale c’era una donna che adesso si trova in coma alla clinica Humanitas. Il figlio minorenne è meno grave ed è stato portato al San Paolo. Altri due feriti, anche loro non gravi, sono stati trasportati gli ospedali di Legnano e Saronno. Sul posto sono arrivate cinque ambulanze e mezzi dei vigili del fuoco. Il traffico è tornato normale solo verso le 7.30.
Alla stessa ora, in città, in via Cesare Balbo (giardini di via Ravizza) un 17enne equadoriano è morto in un incidente a bordo di uno scooter sul quale si trovava insieme a un connazionale di 42 anni. Quest’ultimo adesso è ricoveratao in coma al San Raffaele. Secondo la ricostruzione dell’incidente fatta dalla polizia municipale i due sono caduti dalla moto dopo averne perso il controllo (probabilmente viaggiavano a velocità sostenuta) ed essere andati a sbattere prima contro un marciapiede e poi contro un palo della luce. Ancora nel pomeriggio di ieri i vigili non erano riusciti a comprendere chi tra i due sudamericani coinvolti nell’incidente fosse al volante dello scooter.