Una notte di tango tra amore e poesia

Anche le note di una colonna sonora emozionante come quella del film Il postino risuoneranno nella sala Sinopoli dell’Auditorium in occasione della Noche de Tango. Poesia, musica y danza, la manifestazione che sabato trasformerà il Parco della Musica in una grande pista da ballo, riservata in particolare alla più celebre e raffinata danza argentina. Tra gli ospiti colpisce infatti il nome di Héctor Ulises Passarella, uruguayano, uno dei massimi compositori e interpreti di tango moderno e bandoneonista. Sono appunto suoi gli splendidi assoli inseriti nella colonna sonora di Luis Enrique Bacalov che, nel ’94, valse un Oscar al film con Massimo Troisi e Philippe Noiret. Passarella si esibirà con la sua ensemble e sarà accompagnato dalla soprano Beatriz Lozano. Altrettanta attesa è per il poeta Horacio Ferrer, autore dei testi delle musiche nientedimeno che di Astor Piazzola, e per una cantante come Anna Karina Rossi. Parteciperanno inoltre Mauro Palmas (con il quartetto d’archi Archæa strings eseguirà un intervallo di musica italiana ispirata al tango) e i ballerini argentini di calibro internazionale Riccardo Barrios e Laura Melo, che proprio nella Capitale chiuderanno il loro tour europeo.
L’importanza della serata sta non solo nel rappresentare una finestra sull’eccellenza del tango, danza definita da qualcuno «un sentimento triste tradotto in passo di danza», ma anche nelle finalità benefiche con cui è nata. L’incasso dello spettacolo, che è patrocinato dalla presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Comune, dalle ambasciate dell’Argentina e dell’Uruguay e dall’Accademia nazionale del tango di Buenos Aires, andrà infatti all’associazione Multimedia Institute DerHumALC, da anni impegnata nel testimoniare i crimini compiuti contro i diritti umani nel Sudamerica.
Noche de tango, Auditorium Parco della Musica, viale De Coubertin 30, ore 21. Biglietti 25-35 euro. Informazioni: 06.80241281.