Notti a tutto tango con le musiche di Piazzolla

Ai Filodrammatici «Tangasos»: in scena la voce di Paola Fernandez e due strabilianti ballerini

Viviana Persiani

Si potrà discutere sulle origini del tango, avvolti dal mistero sul luogo esatto della nascita che, non a caso, ha fatto circolare varie leggende e ricostruzioni. Su una cosa, però, si può essere certamente d’accordo: il tango mantiene inalterato il suo fascino, pur in quella sua struggente malinconia che affonda le radici nella miseria e nella emarginazione. Certo, la contaminazione successiva lo ha fatto assomigliare a un ballo che rimanda a lusso e ricchezza, eleganza e bellezza; ma si commetterebbe un errore nel dimenticare le origini di una danza che è, nel contempo, poesia, musica e, ovviamente, ballo.
Al teatro Filodrammatici, il tango è il gran protagonista di alcune serate che condurranno i milanesi verso il nuovo anno. Merito dello spettacolo Tangasos parola che nasce dalla sostituzione di una lettera dall’originale tangazos, sinonimo di tango stupefacente. Sotto la regia di Ida Kuniaki, lo spettatore sarà trascinato dalla musica dei Tangoseis che accompagnerà i passi de Los Hermanos Macana, la coppia di ballerini poco più che ventenni che si è guadagnata, però, una fama internazionale anche tra il pubblico difficile dei tangueros che frequentano le milonghe. In effetti, i due fratelli Di Fazio (in arte, appunto, Los Hermanos Macana) rappresentano un caso più unico che raro nel mondo del tango per un duplice motivo: prima di tutto, per il fatto di aver formato una coppia tutta maschile, esattamente come succedeva nel giocoso tango primitivo e, ma non secondariamente, per la qualità artistica delle loro esibizioni. I due, che vantano anche una partecipazione al film di Francis Ford Coppola Assassination tango, calcano per la prima volta il palcoscenico di un teatro in Italia. Completa il cast di Tangasos, la voce calda e suggestiva di Paola Fernandez dell’Erba. I Tangoseis sono nati nel 1995 con l'intento di proporre un repertorio fondato sulla musica di Piazzolla, in un momento nel quale l'autore era praticamente ignorato nei programmi delle stagioni concertistiche; dopo la pubblicazione del loro primo cd, il gruppo ha esteso il proprio repertorio anche al tango tradizionale, esibendosi, negli anni, in apprezzati concerti (con Milva), spettacoli teatrali, collaborazioni con diverse Orchestre italiane. Il loro è un ritorno gradito come specificano nella presentazione di queste serate: «Ci è sembrato doveroso terminare questa stagione del 2005 proprio dal palcoscenico dal quale questa era partita nel novembre dell’anno scorso, riproponendo il fortunato spettacolo che in molti ci hanno chiesto di rivedere ed altri, che lo avevano perso, di vedere per la prima volta. Sempre incoraggiati ed assistiti dal team del teatro Filodrammatici guidato da Emilio Russo, abbiamo pensato al periodo natalizio per ripresentarci al pubblico milanese, offrendo uno spettacolo rinnovato che vedrà, straordinariamente, con Tangoseis e la cantante Paola Fernandez Dell’Erba, una coppia di ballerini argentini strabilianti per tecnica, spirito, agilità, eleganza, leggerezza. La loro freschezza sarà il dono ed insieme l’auspicio di felicità che desideriamo rivolgere sia al pubblico che per tanti anni ci ha seguito che quello ce si assisterà per la prima volta ad una nostra produzione».
Lo spettacolo sarà in scena, fino al 2 gennaio, alle ore 21 e ogni sera, al termine della rappresentazione, agli spettatori sarà offerto anche un buffet. Per la notte di San Silvestro, invece, è previsto un doppio spettacolo, alle 19 e alle 22.30 che accompagnerà la platea verso il nuovo anno.