Nove domande per aiutare la Moratti

Nove zone un’unica realta? Questo il titolo del sondaggio che da oggi Alleanza nazionale proporrà a tutti i milanesi che vorranno rispondere avvicinandosi ai banchetti sparsi nella città. «Alleanza nazionale è da tempo critica sulla politica di governo del traffico e dei trasporti nella città di Milano - recita l’intestazione del sondaggio -. Le chiediamo di aiutarci a suggerire un programma di azione in materia di traffico e mobilità al candidato sindaco della Casa delle libertà Letizia Moratti». Una sorta di guida quindi per trovare i rimedi ad una situazione sempre più difficile grazie ad una serie di suggerimenti raccolti sul campo in tutte e nove le zone della città. Le domande partono con l’identificazione della zona di residenza di chi risponde («In che zona di Milano vorrebbe abitare se potesse scegliere?») e passano poi ad affrontare i relativi problemi: parcheggi, trasporti e mobilità in genere. In una parte si chiede quali sono i provvedimenti urgenti e prioritari: stop all’allargamento dei marciapiedi, sviluppo delle corsie preferenziali, orari di accesso in città per il trasporto delle merci e altro ancora. Si chiude con una domanda su Atm: «È opportuno privatizzarla?».