Novellino blucerchiato a vita

Il tecnico ha prolungato fino al 2008

Emmanuele Gerboni

La prima regola per sopravvivere nella giungla del calcio mercato? Il prossimo acquisto è sicuramente quello che non ti aspetti, non lo trovi mai tra i soliti noti. Pensate alla Samp. Tutti corrono dietro all’attaccante, invece Beppe Marotta si porta a casa la firma di Walter Novellino. Il progetto blucerchiato? Usate la p maiuscola, perché Monzon resterà altri tre anni. Il suo contratto scadeva nel 2007, ieri mattina è stato ufficializzato l’allungamento di altri dodici mesi. 2008, che vuol dire tante cose.
Novellino ha superato Eriksson (cinque stagioni sulla panchina blucerchiata), agganciando Boskov. «Sarei davvero felice se potessi raggiungere gli stessi risultati che ha ottenuto lui. Ringrazio il presidente e la società che hanno voluto premiare il lavoro che ho fatto, adesso si chiude un libro e bisogna aprirne un altro, voglio regalare molte altre soddisfazioni alla Samp. Tanti giocatori si stanno offrendo, ma non siamo “ricchi scemi”». Adesso, partirà per le vacanze, Novellino. Che staccherà la spina e, magari, incomincerà a scrivere le prime righe di un libro che bisogna ancora sfogliare. Dove non troverà posto Fabio Bazzani.
Marotta, nel giorno della presentazione di Zauli, era stato chiaro: non tornerà, chi lo vuole deve acquistarlo perché non siamo disposti a cederlo in prestito. Ieri, Novellino, che aveva incontrato qualche giorno fa proprio Bazzani durante una premiazione a Novellino, ha spiegato che le strade del calcio mercato sono infinite ma l’ultima parola toccherà alla società: «Con Fabio non c’era nulla da chiarire, è stato montato un caso. Devo ringraziarlo per quello che ha fatto con la maglia della Samp. Poi, nella vita tutto è possibile ma devono decidere i miei dirigenti». Beh, un’altra conferma che Bazzani ha chiuso la sua storia blucerchiata. Gli ultimi veli comunque si dovranno togliere tra un paio di settimane: «Ci siamo messi d’accordo per il rinnovo della comproprietà di Vitali, ma l’intesa sarà ufficializzata soltanto il ventisette giugno», ha ribadito Marotta. Che ha incontrato anche i dirigenti del Milan.
Gli affari sono tanti in ballo, più uno. Albert Celades, ventinove anni, spagnolo, centrocampista del Real Madrid. E’ svincolato. E il solito Semioli del Chievo, sempre pirma scelta di Novellino. Lo avevamo detto, alla fine va a finire che il prossimo acquisto è sempre quello che non hai ancora scritto nella lista della spesa.