Le novità hi-tech super tv al plasma e Gps intelligenti

Televisore Panasonic da quasi 4 metri mentre il nuovo Tom Tom con Iq Routes permette di determinare la scelta del percorso più rapido

da Milano

Meno male che c’è la tecnologia. I numeri confermano il buon stato di salute del settore dell’elettronica di consumo che, stando alle recenti previsioni degli analisti, crescerà nel 2008 del 6,1 per cento raggiungendo un valore di 171 miliardi di dollari. E nei prossimi mesi le aziende hanno in serbo molte novità. Telefonini, navigatori satellitari, televisori piatti, foto e videocamere guidano la corsa, integrando sempre di più soluzioni innovative. Ma mentre alcuni oggetti diventano più grandi, come il mega schermo al plasma annunciato a inizio anno da Panasonic che ha la misura record di 150 pollici, ovvero 3,80 metri di diagonale, dall’altra i televisori si fanno sempre più sottili, quasi delle lame. Tra i prototipi annunciati dalle aziende che hanno destato maggiore sorpresa merita una menzione il display Kuro di Pioneer: 50 pollici al plasma per uno spessore di appena 9 millimetri. Cose da marziani. Oggi dobbiamo però accontentarci di misure meno esaltanti come i 7,4 centimetri del nuovo 42 pollici a cristalli liquidi di Jvc (LT-42SL89), qualcosa come 10 volte in meno dei preistorici tv a tubo catodico. Difficile lamentarsi. Anche la qualità è ormai inappellabile, basta prendere lo schermo QFHD (quadruple full high-definition) proposto da Samsung che raggiunge la risoluzione record di 3840x2160 pixel: quattro volte superiore rispetto a un display Hd.
Detto in altri termini, il segnale che proviene dall’antenna di casa ha ormai la stessa qualità del primo cinescopio dei fratelli Lumière. Per evitare frustrazioni c’è una sola soluzione, comprare un lettore Blu-ray, ossia il player ad alta definizione che sostituisce i vecchi Dvd. Dopo l’abbandono di Toshiba della tecnologia Hd-Dvd, è probabile che la corsa ai contenuti ad alta definizione prenda definitivamente il via favorendo la rapida diffusione dei nuovi hardware e software.
Al momento i vantaggi si notano soprattutto nei prezzi con una discesa importante dei modelli più recenti come il Sony BDP-S300, venduto negli Usa a meno di 400 dollari. Rimanendo in ambito Hd, è impossibile non sprecare un fazzoletto per asciugarsi le lacrime salutando per l’ultima volta le vecchie cassette a nastro. Le ultime videocamere archiviano tutte su schede di memoria o hard disk sempre più capienti. La scelta è ormai vastissima, dalla nuova Canon HF10 che registra in alta definizione, alla Sanyo Xacti VPC-E1, un modello estremamente compatto in grado di riprendere anche sott’acqua fino a 1,5 metri di profondità. Mentre la portabilità è un concetto che si declina anche in altre forme come quelle che riguardano musica, telefonia e computer. In questi ambiti la parola d’ordine è «libertà dai fili», quindi bluetooth per ascoltare i brani preferiti o chiacchierare senza costrizioni. Tra i prodotti più convincenti si posiziona in pole position il lettore YP-P2 di Samsung, un gioiello di tecnologia e design premiato con il Ces Awards per le sue caratteristiche evolute (fino a 8 Gb di spazio, touch screen, lettore Mpeg4). E i fanatici dell’Ipod potranno apprezzare i nuovi speaker Zeppeling di Bowers & Wilkins. Interessante è anche il nuovo music-fonino di Motorola, Rokr E8, decisamente più convincente della vecchia versione. In 100 grammi di peso sono stati concentrati un cellulare quad-band, radio Fm e player musicale con 2 Gb di memoria espandibile, oltre ovviamente alla tecnologia bluetooth stereo, ideale per essere accompagnata dagli auricolari S9. Mobilità e wireless sono anche i punti di forza del nuovo computer ultra portatile Asus EeePc, il notebook a basso costo dell’azienda taiwanese che verrà presto prodotto con il ricevitore WiMax.
Questo annuncio, uno dei più significativi di inizio anno, lascia presagire un rapido e florido sviluppo per la nuova tecnologia che porterà Internet senza filo nelle aree metropolitane. Quanto ai navigatori ecco il nuovo TomTom Go dotato di una tecnologia chiamata IQ Rutes. Un sistema realizzato sulla base di un progetto chiamato Cayman che, negli ultimi 18 mesi, ha analizzato i flussi di tutte le strade d'Europa attraverso 500 milioni di segnalazioni quotidiane realizzate da oltre 4 milioni di automobilisti. Il risultato? Un navigatore in perfetto stile Agente 007 in grado di determinare in tempo reale la scelta del percorso più rapido. C’è poi il nuovo Garmin nüvi 900 T che combina funzioni di navigazione con la TV Digitale Mobile in tecnologia DVB-H e che verrà commercializzato in Italia grazie alla partnership con 3 Italia. Infine i gadget tecnologici: dal letto che non fa russare di Starry Night, al Gps per cani di Zoombak, al telecomando universale SRU 6110 di Philips, per non dimenticare il caricatore universale WildCharger e gli occhiali schermo Shades di MyVu.