Novità Insieme i cinque medici di famiglia

Al primo piano, si trovano gli uffici riservati ai medici di medicina generale: a tutta prima può sembrare normale che questa voce componga le numerose possibilità in un Distretto Sanitario, ma per Genova si tratta di una novità, di un esperimento pienamente riuscito e di una opportunità che qui alla Fiumara viene offerta all'utenza.
«Siamo riusciti a radunare un gruppo di cinque medici di famiglia - spiega Blondett - che oltre ai loro studi privati nei vari quartieri della città, dedicano parte del loro tempo a visitare i pazienti qui nel nostro centro».
All'operazione hanno aderito cinque medici di famiglia che hanno dato origine ad una struttura associativa, per cui quasi 7.000 persone, hanno doppia possibilità di assistenza; oltre a quella che ricevono presso l'abituale studio del loro medico, possono venire alla Fiumara e trovano tutti i giorni uno dei cinque medici associati disponibile a visitarli; non solo, trovano anche una segretaria che da loro gli appuntamenti e che in questo modo azzera i tempi di sosta in sala di attesa.
«La funzionalità di questi cinque medici è completa, tramite una completa integrazione informatica. Ciascuno ha la possibilità di consultare le documentazioni inerenti ciascuno dei 7.000 pazienti; in questo modo è in grado di conoscere lo stato di salute e le caratteristiche peculiari, la storia clinica ed i farmaci abituali di ogni persona che debba visitare anche se non l'ha mai vista prima.
Per questi 7.000 fortunati genovesi, i cui medici hanno avuta la splendida idea di riunirsi all'interno della Fiumara, si apre anche una ulteriore comodità, quella di uscire dallo studio del loro medico di casa ed avere, porta a porta, la possibilità di soddisfare eventuali ulteriori esigenze senza muovere un passo».