La novità Protezione civile, allerta via sms

Dal primo gennaio cambia il metodo di allertamento delle sezioni di Protezione civile della Lombardia. Non saranno più, infatti, le Prefetture ad inviare per fax gli avvisi, ma la Sala operativa della Regione, che sfrutterà servizi di messaggistica via sms e mail. È questa una delle principali novità illustrate a Lodi e Pavia dall’assessore regionale alla Protezione civile, polizia locale e sicurezza, Romano La Russa, che, affiancato in mattinata dal prefetto di Lodi, Peg Strano Materia e, nel pomeriggio, da quello di Pavia Ferdinando Buffoni ha incontrato gli amministratori delle due province. «In questo modo - spiega La Russa- ciascun sindaco sarà avvisato in tempo reale».