Nozze estorte a 68enne Arrestata la badante

Una badante marocchina di 34 anni è stata arrestata dai carabinieri di Cassino con l’accusa di estorsione aggravata. L’extracomunitaria pretendeva d’essere sposata da un pensionato di 68 anni, che accudiva, per ottenere la cittadinanza italiana. «Se non mi dai 5mila euro e mi sposi farai una brutta fine», questa la minaccia che il pensionato di Sant’Elia Fiumerapido si sentiva ripetere. L’anziano, impaurito, ha avvisato il 112 e proprio su consiglio dei militari ha finto di organizzare le nozze. Ma prima di pronunciare il fatidico sì, la donna è finita in manette.