Le nozze di Rooney diventano spot per i giardini e le ville storiche

I giardini storici e le antiche dimore della Liguria sono stati costretti, si fa per dire, a fare un passo indietro di fronte all’eco suscitata nel mondo anglosassone dal blindatissimo matrimonio di Wayne Marc Rooney, centravanti del Manchester United con Coleen McLoughlin avvenuto giovedì scorso a Santa Margherita Ligure. Della rassegna di giardini e dimore la Regione Liguria voleva infatti parlare con un centinaio di tour operator e una cinquantina di giornalisti inglesi intevenuti a Londra, nella serra Petersham Nurseries. Ma la curiosità dei presenti al vernissage della Liguria è stata tutta per le slide della seicentesca Villa Durazzo e dell’Abbazia di San Girolamo al Monte della Cervara, le due locatin della cerimonia nuziale di quello che in Inghilterra è stato definito il matrimonio dell’anno. A Villa Durazzo Wauyne e Coleen hanno celebrato il rito civile e alla Cervara le nozze religiose, seguite da un grande party. Entrambe le antiche ville fanno parte del progetto «Un mare di giardini». «Caso ha voluto - ha detto l’assessore al turismo Margherita Bozzano - che la coincidenza con il matrimonio di Rooney a Santa Margherita avvenisse lo stesso giorno della presentazione londinese. La scelta di Villa Durazzo e della Cervara da parte degli sposi è stata un formidabile traino alla Liguria su tutte le tv e le web channel inglesi e non solo, e un importantissimo momento di promozione per la nostra manifestazione».