Nucleare «Nuove sanzioni» Washington avverte Iran e Nord-Corea

Barack Obama alza i toni con Iran e Nordcorea. Da Seul, ultima tappa del suo tour asiatico, il presidente Usa ha lanciato un un severo monito a Pyongyang e Teheran, avvisandoli che rischiano ulteriori sanzioni se non accetteranno di negoziare sui loro programmi nucleari. Il presidente Usa ha puntato l’indice contro l’Iran, che sembra aver respinto la proposta dell’Aiea per l’arricchimento dell’uranio all’estero (una risposta ufficiale non è mai arrivata), e ha avvertito che gli Stati Uniti e gli alleati del cosiddetto 5+1 (Regno Unito, Francia, Germania, Cina e Russia) stanno già preparando «un pacchetto di misure potenziali» per inviare «un messaggio chiaro» a Teheran. Secondo gli analisti sono i toni più forti mai usati da Obama nei confronti dell’Iran. Quanto alla Corea il presidente Usa ha annunciato l’invio di una missione speciale a Pyongyang per riavviare le trattative sul disarmo.