Nucleare Usa Fuga radioattiva a Three Mile Island: 20 contaminati lievi

Una fuga radioattiva nella famigerata centrale nucleare di Three Mile Island, teatro nel 1979 del peggiore incidente negli Usa, ha esposto 20 dipendenti a un «basso livello» di contaminazione. Lo riferisce il sito web del New York Daily News secondo cui l’operaio più colpito ha ricevuto una dose di 16 millirem (il limite annuo non considerato pericoloso è pari a 2.000 millirem). L’incidente si è verificato alla 16 locali di sabato nel primo reattore. Alcuni lavoratori stavano tagliando delle condutture nell’impianto in Pennsylvania è risuonato l’allarme facendo sgomberare i 150 lavoratori presenti.