«Per il numero legale si ricorre a un trucco»

Una critica ai dati sul «presenzialismo» dei consiglieri regionali arriva dal capogruppo di Forza Italia Alfredo Pallone, che sottolinea come i banchi della giunta siano «costantemente vuoti, con un record simbolico negativo di Marrazzo che è mancato alla metà delle sedute consiliari. Essere assenti giustificati può servire per garantire il numero legale, ma politicamente rappresenta la sconfitta delle Istituzioni e della coalizione». Pallone passa a stuzzicare il presidente del consiglio Guido Milana, a cui rimprovera «una visione notarile del suo ruolo». «Da mesi - dice Pallone - sollecitiamo il presidente a farsi portavoce della dignità di tutti consiglieri tutti. Le interrogazioni troppo spesso restano senza risposta o quando la risposta arriva è ormai troppo tardi; gli assessori spesso “scippano” fondi di bilancio appostati in un capitolo per finanziare altre iniziative senza che nessuno si periti di richiamarli ufficialmente a uno standard minimo di correttezza istituzionale».