«Numerosi gli stimoli»

Meike Langer ha 27 anni, viene da Francoforte, studia design e parla perfettamente inglese. Torna oggi a casa dopo una scorpacciata di eventi, presentazioni e giri al Salone e a Zona Tortona, la sua meta preferita: «Venire a Milano durante questa settimana ci è stato consigliato dai nostri docenti: da questa fiera possiamo trarre idee e spunti per la nostra creatività». Milano ha mostrato per una settimana il suo volto internazionale e aperto le porte agli stranieri: qualcuno, come vedrete, ha cercato di andare oltre agli svariati prodotti di design messi in vetrina.