Nuoto: Laure Manaudou torna in vasca

PARIGI - Laure Manaudou tornerà a gareggiare. La nuotatrice francese, mamma da cinque mesi, ha ripreso infatti ad allenarsi a Marsiglia, dove vive con il compagno, il nuotatore Frederick Bousquet, dopo aver annunciato il suo ritiro dalle competizioni appena un anno fa.
Una nuova pagina sportiva si sta aprendo per la giovane, 24 anni il prossimo 9 ottobre, ed una nuova stagione promettente, con i Campionati del mondo di Shanghai in prospettiva. È lunedì scorso che Laure Manaudou è stata vista tornare ad allenarsi presso il club del Cercle des nageurs di Marsiglia, lo stesso di Bousquet, campione europeo 2010 sui 50 m stile libero, nonchè padre della piccola Manon, nata il 2 aprile scorso.
Laure, dicono fonti concordanti vicine al club marsigliese, «riprende a nuotare con l'idea di ripartire sulle grandi competizioni». La nuotatrice starebbe seguendo dei corsi di preparazione fisica da ormai una quindicina di giorni, ma presto dovrebbe lasciare la Francia. Secondo le stesse fonti la Manaudou, insieme a Bousquet, si trasferirà ad Auburn, negli Stati Uniti, il prossimo 14 ottobre, sotto la guida dell'australiano Brett Hawke, mentore del campione olimpico e mondiale Cesar Cielo.
Forse alla mediatica «sirenetta» francese è tornata quella voglia di nuotare che aveva perso dopo le disastrose Olimpiadi del 2008, finite tra le lacrime ed in un triste ritorno a casa da Pechino senza medaglie. Dopo aver rotto con il suo allenatore di sempre, Philippe Lucas. Dopo i tanti pettegolezzi sulla sua vita privata. All'epoca, un anno fa, la nuotatrice si era voluta concedere una «pausa agonistica», mettendo così fine alla stagione 2009 e rinunciando ai Mondiali di Roma. In un'accorata intervista al Parisien, in data 18 settembre 2009, aveva detto: «la voglia di nuotare è andata via, basta, ora smetto». Era arrivato il momento di mettere da parte l'atleta iper-medagliata (tre medaglie olimpiche, di cui una d'oro, sei titoli mondiali e 13 europei), la sportiva più fotografata, la più ricercata dagli sponsor e dagli ammiratori, e di dare spazio alla donna.
Tutti l'hanno vista, radiosa, col pancione, serena con il suo compagno, dopo la burrascosa storie d'amore con l'azzurro Luca Marin. Poi, il 2 aprile scorso, è nata la piccola Manon.