Nuoto, parata di stelle alla Sciorba

Le stelle del nuoto italiano e mondiale si tufferanno alla Sciorba il prossimo week-end. Venerdì in acqua i campioni. Eliminatorie al mattino, finali al pomeriggio (dalle 15.45 alle 18 con ingresso gratuito). Sabato e domenica spazio riservato alle categorie giovanili.
Tutto questo per il trofeo internazionale di nuoto Nico Sapio, valido per la seconda tappa del Gran Premio Italia 2007, che servirà da selezione per i prossimi campionati europei di vasca corta. Un meeting giunto alla 34^ edizione e dedicato al cronista genovese tragicamente scomparso nella tragedia aerea di Brema, nella quale persero la vita sette nuotatori della nazionale e l'allenatore Paolo Costoli.
«Quest'anno abbiamo puntato soprattutto sui talenti italiani, cercando di non farcene scappare alcuno» ha riferito Luigi Gardella, presidente del Genova Nuoto, società organizzatrice. In gara infatti ci saranno proprio tutti i grandi campioni della nazionale di nuoto (assente solo Massimiliano Rosolino) tra cui il pluricampione mondiale Filippo Magnini; Federica Pellegrini, argento olimpico a soli 15 anni ad Atene e capace quest'anno ad battere il record del mondo di Franziska van Almisick ai mondiali di Mealbourne e la campionessa europea Alessia Filippi, una delle più grandi speranze italiane per le Olimpiadi di Pechino. Tante anche le star della piscina di livello internazionale: diciotto nazioni per quattro continenti (Europa, America, Africa e per la prima volta anche Oceania) saranno rappresentate tra le corsie. Al via anche il primatista mondiale ucraino Oleg Lisogor, il giovane talento brasiliano Cesar Cielo, il britannico sprinter di razza Mark Foster, i forti dorsisti Markus Rogan e Stev Theloke e tantissimi altri. Record di partecipanti: un programma che impegna 106 società, 1.458 atleti per 2.434 presenze gara.
Soddisfazione anche per il Comune di Genova: «Una manifestazione su cui il Comune ha deciso di investire e che servirà da traino per altre importanti manifestazioni sportive che il Comune vuole portare a Genova nei prossimi mesi, come la World League di pallanuoto prevista per i primi mesi del prossimo anno» ha dichiarato l'assessore allo Sport Paolo Striano.
Alla presentazione sono intervenuti anche il vice presidente del consiglio provinciale Claudio Villa, il presidente del Coni Provinciale Nicali e il consigliere federale della federazione italiana nuoto De Ferrari. Il meeting organizzato dal Genova Nuoto, è sotto l'egida della Fin e promossa dalla Regione Liguria.