Nuova débâcle per metalli e greggio

Settimana di significativi ribassi per i metalli e il greggio. Tra i preziosi l’oro è sceso a 784 dollari l'oncia. Si tratta dei minimi mensili. Il rame è scivolato sotto 5.000 dollari per tonnellata, toccando anche i minimi dal gennaio 2006. Male anche alluminio, zinco e piombo. Petrolio in area 70 dollari al barile, sui minimi annuali. Nei mercati pesano due fattori: le vendite dei fondi di investimento alla ricerca di liquidità, e il calo della domanda.