Nuova emissione argentina

Situazione di stallo in Europa per i titoli pubblici con un appesantimento delle quotazioni al mercato secondario, a seguito delle aste di titoli del Tesoro, in Germania e in Italia. Il Btp a 5 anni è sceso, come rendimento, al 3,73% rispetto al 3,93% della precedente emissione. Sul mercato primario l’Austria ha in programma l’emissione di due prestiti ventennali, con cedole strutturate; ritorna sul mercato l’Argentina, con una prima emissione in dollari Usa, per un importo di 384 milioni di dollari.