La Nuova Fiera di Roma sarà alimentata a energia fotovoltaica entro la fine del 2008

«Il modello Roma negli ultimi cinque anni ha prodotto un incremento di valore pari all’1,8 per cento, mezzo punto in più rispetto alla media nazionale». Con queste parole il presidente della Camera di commercio, Andrea Mondello, è intervenuto ieri in Campidoglio, per la presentazione del progetto sull’energia rinnovabile, denominata «Il Sole in Fiera», alla presenza del sindaco Walter Veltroni, dell’amministratore delegato di Green Utility, Silvio Gentile, e dell’assessore all’ambiente e all’agricoltura, Dario Esposito.
«Questo è possibile - ha continuato il presidente della Fiera di Roma - grazie a una “psicologia economica“: collaborazione tra istituzioni e proposte sulla logica delle interdizioni».
L’Ad della società promotrice, Silvio Gentile, ha poi esposto come «la Green Utility realizzerà l’impianto per il polo fieristico romano, con la produzione di circa 2,8 milioni di kwh annui, evitando l’emissione di 2.000 tonnellate di anidride carbonica» e come l’investimento sarà interamente sostenuto dall’impresa leader mondiale nel settore fotovoltaico con un impiego di circa 12 milioni di euro.
Tutto questo con la collaborazione del gruppo Gesenu, operatore nel settore ambientale, e un team di giovani imprenditori esperti di energia.
Altra novità riguarda il «project financing», ovvero la possibilità per la fiera romana di beneficiare gratuitamente del 20 per cento dell’energia verde presentando, così, costi molto bassi per lo stato italiano. Per la realizzazione verrà utilizzata la più innovativa soluzione tecnologica attualmente sul mercato, il «thin film», ovvero silicio amorfo, più flessibile e meno pesante dei tradizionali pannelli fotovoltaici, che permetterà la piena integrazione dell’impianto con l’architettura espositiva.
«Un’iniziativa - ha commentato l’assessore Esposito - che avvicina la capitale all’obbligo previsto dal protocollo di Kyoto di ridurre le emissioni inquinanti, nel periodo compreso fra il 2008 e il 2012».