La nuova frontiera di Prc è la disobbedienza a se stessi

Ormai, nella redazione di In mezz’ora, è diventata una gag: «Chi chiama Walter Veltroni questa settimana?». Già, perché il segretario del Pd è stato invitato tra le dieci e le quindici volte (ormai hanno perso il conto) negli ultimi mesi, ma ogni volta ha trovato una scusa per non farsi interrogare dalla tosta Lucia Annunziata. Che pure fa ottimi ascolti e la domenica, in coda al Tg3 di pranzo, assicura grande visibilità. Piuttosto che sedersi su quella sedia, preferisce andare in onda, magari a notte fonda e a basso share, con giornalisti con cui ha più feeling: Mentana, Floris, Daria Bignardi. Troppo cattiva, Lucia, per il buonista Veltroni? Soprattutto troppo amica di Massimo D’Alema, sospettano i maligni, e per questo sulla lista nera di Walter. Lei, perfida, insiste e continua ad invitarlo: «Vediamo perché questa settimana non può».