La «nuova» Marina è sempre senza barche

Ci sono più di duecento ormeggi e tutti i servizi collegati: le strutture di supporto a diportisti e subacquei, i negozi che vendono attrezzature, le agenzie che curano le pratiche per il rilascio delle patenti nautiche, e persino quelli che offrono imbarcazioni a noleggio. E, naturalmente, ci sono anche bar, ristorante, parcheggi. Una meraviglia, oltre tutto in uno scenario a dir poco spettacolare: da un lato il promontorio di Portofino, dall’altro la riviera di ponente, e a cinque minuti a piedi dal cento della città. Insomma, c’è di tutto e di più, proprio di fronte a piazzale Kennedy.
Mancano solo le barche. Da un bel po’ di tempo, da quando cioè gli amministratori della città - correva l’anno 2006, mese di settembre e seguenti, vedere per credere la foto dell’epoca a pagina 50 - si sono riuniti in pompa magna e hanno annunciato a genovesi e foresti l’inaugurazione della nuova Marina della Fiera.
Gli spazi a mare sarebbero stati messi a disposizione del Salone nautico, (...)