La nuova moda ora vuole sfilare per tutte le piazze di Roma

Torna «Donna sotto le stelle». Non con questo nome, non nella stessa piazza di Spagna, non con lo stesso format, ma sempre il grande e tanto atteso evento tv sulla moda.
Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, annuncia che il comune e Altaroma stanno lavorando con la Rai per realizzare nel 2011 la maxisfilata, da trasmettere in prima serata su Rai1. «Ci sarà anche un nuovo “Premio Roma”, che i big della moda assegneranno ad un giovane emergente». Il sindaco precisa che «non si devono utilizzare i soldi pubblici». A cercare i finanziatori pensa Valeria Mangani, vicepresidente di AltaRoma, che parla di «una grande cordata di sponsor privati sensibili all’importanza della moda». La sfilata sarà tra giugno e luglio, fuori calendario di AltaRoma. «Inizieremo da piazza Navona, ma avrà un carattere itinerante nelle più belle piazze di Roma. Il format sarà ideato da una persona sublime, conosciutissima nel settore». Ancora top secret.
Le anticipazioni arrivano prima della sfilata di apertura della kermesse capitolina, quella di Fausto Sarli. In passerella ecco magnifici abiti ispirati a cubismo e astrattismo. Tra le top model c’è una «cat-lady» dalle movenze feline: la modella cinese scoperta da Calvin Klein, Christy Huang. Caschetto nero, alta e sottile come un giunco, 19 anni, per la prima volta ha lasciato la sua città, Shanghai. E ne valeva la pena, perché la sfilata dimostra ancora una volta che la creatività di Sarli è inesauribile. Per fargli omaggio in passerella sale anche Alemanno.
Altro evento in serata: l’apertura dell’atelier della maison Valentino a piazza Mignanelli per l’incontro tra l’arte di Michelangelo Pistoletto e la moda. Operazione contaminazione, voluta da Silvia Venturini Fendi, neopresidente di AltaRoma. La tiene a battesimo uno dei due stilisti della griffe, Pier Paolo Piccioli (l’altra è Maria Grazia Chiuri).
E stasera vedremo l’«abito-bavaglio» di Gattinoni: una sposa per la libertà di stampa e contro la legge sulle intercettazioni.