Una nuova regola beffa il Setterosa

Melbourne. Il Setterosa finisce nel giallo e nel pianto delle sue atlete.
La partita con la Nuova Zelanda si chiude 21-9, il tanto per sorpassare le ungheresi (19-4 a Cuba) e accedere ai quarti, se il regolamento fosse stato quello spiegato il giorno prima.
Invece ieri la federazione internazionale ha cambiato interpretazione: conta la differenza gol globale, anziché quella parziale nei confronti della terza classificata. Azzurre avvertite prima della gara, ma per un solo gol dovranno giocare gli ottavi contro l’Olanda. In attesa di risposta al reclamo della federnuoto.