La nuova Samp nasce sotto il segno di Flachi e Volpi

Federico Casabella

La quiete dopo la tempesta e lo sguardo rivolto al futuro, alla prossima stagione. Il progetto «Sampdoria 2006/07» si sta costruendo dietro alla quasi scontata permanenza di Walter Novellino sulla panchina blucerchiata.
Saranno giorni decisivi, i prossimi, per definire gli accordi per i rinnovi contrattuali di molti giocatori in scadenza di contratto, tra i quali quelli di Flachi, Tonetto, Volpi e Castellini che sembrano rappresentare delle priorità per il futuro scacchiere blucerchiato, proprio per la volontà di Novellino di averli con se anche il prossimo anno. Se per Flachi e Volpi sembra che la società sia molto vicina a ratificare l'accordo per la prosecuzione del rapporto, sembra più difficile l'intesa con Max Tonetto. Per il centrocampista si fa sempre più calda la pista che lo vorrebbe a Firenze nella prossima stagione, anche se non si è spenta l'ipotesi Lazio. Secondo indiscrezioni, infatti, la società di Lotito, gli avrebbe offerto un triennale. Sicuramente, Max Tonetto, non andrà in Germania: il corteggiamento dell'Hertha Berlino non è andato a buon fine perché il giocatore non sembra disposto a lasciare l'Italia.
Non dovrebbe far parte della prossima rosa blucerchiata Simone Pavan, che sarebbe dovuto già partire a gennaio per Bologna e venne trattenuto l'ultimo giorno di mercato a causa dei problemi fisici di Falcone che non davano garanzie, così come Iuliano che fino a questo momento non ha convinto. Dovrebbe salutare Genova anche Aimo Diana in partenza per Milano, sponda rossonera. Alla Sampdoria la contropartita sarebbe di 8 milioni di euro alla quale si aggiungerebbe il talento dell'Ascoli Pasquale Foggia, di proprietà milanista.
Dopo aver raggiunto l'intesa con Daniele Franceschini, esterno sinistro in forza al Chievo dal quale si svincolerà a giugno, la società sta cercando di stringere i tempi per aggiudicarsi la comproprietà di Marco Padalino, 23 anni, centrocampista del Piacenza con la vocazione per la fascia destra. Sfumato, invece, l'accordo con il centrocampista del Cagliari Daniele Conti, che ha scelto di rimanere in Sardegna prolungando il contratto fino al 2009. Dovrebbero fare ritorno a casa Morris Carrozzieri e Biagio Pagano che, rispettivamente, in Arezzo e Bari, nella cadetteria, stanno disputando un'ottima stagione. In particolare, Pagano, sta prendendo confidenza con il gol, già 8 le reti realizzate in questa stagione. Inoltre, Marotta dovrà lavorare per definire gli accordi che permetteranno a Emiliano Bonazzoli e Andrea Gasbarroni di vestire la maglia della Sampdoria anche nel 2007. Per l'attaccante c'è da trattare con il Parma per ottenere la metà del cartellino, visto che la Reggina non sembra disposta a cedere il bomber. Gasbarroni, invece, è a metà tra Palermo e Juventus: la volontà di Zamparini è quella di cedere la sua parte di cartellino. «Gasba», la settimana scorsa aveva definito «soluzione ideale» la sua possibile permanenza a Genova, resta da vedere se la società lo vorrà accontentare. Flachi intanto ieri si è allenato a parte, insieme a Falcone, ma entrambi dovrebbero recuperare.