Lampade, cavi e scrivanie: le spese pazze per la nuova sede della Regione Puglia

Il governatore Emiliano si difende: blocca il potere d'acquisto e istituisce un Collegio di vigilanza

Oltre un milione di euro solo per le plafoniere dell'illuminazione. Più di 270mila euro per ben mille scrivanie. E ancora: spese quasi raddoppiate per il gruppo elettrogeno, quasi 300mila euro per installare 19,6 chilometri di cavi e altre modifiche aggiunte in corso d'opera, dalle lampade ai parcheggi.

La nuova sede della Regione Puglia continua a far discutere. Dopo l'inchiesta mandata in onda domenica scorsa dalla trasmissione "Non è l'arena", il Movimento 5 Stelle pugliese rilancia con un'integrazione all'esposto già presentato nelle scorse settimane. Un altro esposto è stato inoltrato anche dal Codacons. E il presidente regionale, Michele Emiliano, prova a rispondere: secondo quanto riportato dal Corriere della Sera il governatore PD ha bloccato il potere d'acquisto e istituito un Collegio di vigilanza. La prima riunione dell'organo è stata trasmessa integralmente su Youtube.

Intanto, sempre secondo il Corriere, la magistratura è al lavoro. Un'inchiesta penale è stata avviata dal pubblico ministero del Tribunale di Bari, Savina Toscani, mentra una procedura amministrativa-contabile è stata disposta dal procuratore regionale della Corte dei Conti, Carmela de Gennaro, per verificare se ci sia la possibilità di danno erariale.

La nuova sede della Regione sorge in via Gentile, nel quartiere Japigia che si trova nella zona sud-est della città, tra la periferia del capoluogo e il lungomare adriatico.

Commenti

mariod6

Sab, 10/11/2018 - 13:48

Ma non sono quelli del PD che sono onesti ed intelligenti per definizione a prescindere da ogni valutazione ????

dondomenico

Sab, 10/11/2018 - 14:39

Ladri...ladri...ladri...

carpa1

Sab, 10/11/2018 - 15:13

La Puglia non è pure la regione dove (Bari) crollano i palazzi di giustizia già sotto osservazione anche per operazioni speculative poco pulite?

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 10/11/2018 - 16:51

Vediamo che succede. Qui indagare la lega è dura. Vediamo se gli sequestrano i rimborsi elettorali....

exbiondo

Sab, 10/11/2018 - 17:02

il bello è che la stessa plafoniera, costata 637€ alla regione Puglia, l'inviato di Giletti l'ha comprata a 32€ e l'ha pure portata in regione per fargliela vedere

VittorioMar

Sab, 10/11/2018 - 17:21

..e la Corte dei Conti cosa fa'??..non è SPERPERO DI DENARO PUBBLICO ??

ilbelga

Sab, 10/11/2018 - 17:49

chi paga? come al solito: "il Lombardo Veneto".

nordcorea

Sab, 10/11/2018 - 18:04

...VERGOGNA!!!......PUGLIESI ,SPACCATE TUTTO!!!!.....

Anonimo (non verificato)

lappola

Sab, 10/11/2018 - 18:14

Eh !! PD ... PD ... avete fatto un giochino un tantino sporco vero? anzi no parecchiuccio sporco, anzi no, avete fatto una ennesima str@nzata ma non è una novità, ci siamo abituati. Ma quando smetterete?

nordcorea

Sab, 10/11/2018 - 18:29

LA CORTE DI QUALI CONTI???....(delle loro tasche.)

Silvio B Parodi

Sab, 10/11/2018 - 18:34

sono comunisti lasciateli fare e pagate!!!italianiiiiiiiiprprprprprprprprprprprprprprprprprp

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 10/11/2018 - 18:40

Ormai è tutto così.Volete sapere cosa ho speso della parte elettrica in casa mia dall'impresa che si è appoggiato ad un ditta elettrica? Siamo lì. Soltanto, come mi hanno spiegato un amico, l'addetto l'amministrazione ti da un assegno bello sostanzioso, per una spesa gonfiata, ma ti devi presentare per il ritiro, con una bella somma in contanti in una busta. Non ci sono prove, non ci sono testimonianze e quindi la fanno sempre franca a meno chè la GdF non installa una telecamera di nascosto.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 10/11/2018 - 18:46

Ma era proprio necessario un Palzzo della Regione nuovo di pacca? Noi per spendere mille euro ci pensiamo due volte e poi questa gente ti preleva i soldi da qualsiasi parte per sprecarli, non spenderli. Bastava eliminare il bollo auto, una tassa ingiusta per auto vecchie.

maurizio50

Sab, 10/11/2018 - 18:53

Non può essere vero. I moralisti targati PD, quelli che la cantano sempre a tutti, i difensori della trasparenza e della certezza sono spreconi ( e non pensiamo di peggio) come tutti gli altri. E pensare che dicono sempre di essere i migliori. Forse nel commettere porcate!!!!!!!

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Sab, 10/11/2018 - 19:31

e la LEZZI non dice niente? Come ministra del mezzogiorno non ha niente da dire sui soldi degli italiani che vanno in fumo?

nordcorea

Sab, 10/11/2018 - 20:10

MA CHE COMUNISTI!..sono delle nullità. Se incontrano STALIN nell'aldilà,passeranno dei brutti momenti!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 10/11/2018 - 22:07

E' da una vita che fanno così. Tanto paga sempre pantalone, ca casulmente abita al nord.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 10/11/2018 - 22:08

@nordcorea - attento a non passarli tu, al di quà, brutti momenti. Te li stai cercando. A volte irriti gente anceh molto calma. Se s imuove quella sei spacciato. Quindi no nfare il furbo.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 11/11/2018 - 00:30

^*@*^ Questo non è spreco di denaro pubblico Per negligenza per incompetenza e per sciatteria questo è Magna Magna scientifico, sui cavi, sulle lampade, sulgli interruttori, sullo spostare una Semplice sedia è tutto calcolato,calibrato, per mangiarci sopra. Il Magna Magna italico è spropositato ma in queste regioni del sud raggiungere vette inavvicinabili pur col massimo impegno delle altre regioni italiche . Viva l’Italia viva l’elmo di Scipio che se cinta la testa . AMEN