La nuova «squadra» della Bracco

Diana Bracco ha la sua squadra con due donne tra i vice. La giunta di Assolombarda ha eletto ieri i membri del comitato di presidenza che rimarranno in carica per i prossimi due anni. I vicepresidenti sono Giuseppe Castelli della Perfetti Van Melle, con delega a impresa, mercato e internazionalizzazione; Maria Luisa Franzini, della Salvi, per organizzazione e sviluppo associativo; Salomone Gattegno, di Alcatel Italia, per relazioni industriali e affari sociali; Gian Francesco Imperiali di Abb per territorio e infrastrutture. Consigliere incaricato per il centro studi è Riccardo Perissich di Telecom. Il comitato di presidenza è completato dai vicepresidenti di diritto Paolo Angeletti, presidente della piccola impresa e Alessandro Spada, dei giovani imprenditori, oltre che dal tesoriere Marina Gasparotto Curti. Sono stati eletti a consiglieri incaricati Giorgio Basile (Isagro) per ricerca e innovazione; Gianfranco Casati (Accenture) alla semplificazione; Alberto Meomartini (Italgas) alla scuola, formazione e università; Roberto Testori (Trenitalia) ad ambiente ed energia.