La nuova stagione della Sarzanese parte dal gemellaggio con la Roma

Tre giocatori dalla capitale. Su tutti vigila il giallorosso Bifulco

Prende il via quest'oggi, mercoledì, con la partenza per il ritiro precampionato di Cervarezza, centro termale in provincia di Reggio Emilia, la nuova stagione della Sarzanese, squadra ligure iscritta al campionato di Serie D. È un'annata di svolta che parte all'insegna del gemellaggio tecnico con la Roma, sancito sabato scorso dalla visita ufficiale ai vertici rossoneri di Giuseppe Bifulco, dirigente romanista che si occupa del settore giovanile. «Si tratta dell'inizio di un cammino nuovo - spiega Renato Gerosi, imprenditore, presidente del club ligure e romano di nascita - finalizzato alla valorizzazione dei giovani, il vero fulcro della nostra squadra e del nostro lavoro». Tre intanto i ragazzi che sono giunti dalla capitale che fanno parte della rosa di 22 giocatori. Si tratta di Andrea Raimondo, attaccante di 18 anni, Mirko Zazza, coetaneo e Federico Curcio di un anno più grande in rossonero via Piacenza. Alla guida del gruppo c'è mister Massimo Plicanti. «Un allenatore giovane - ha aggiunto Gerosi - ma già molto preparato e con tanta voglia di fare bene l'ideale».
E per un pizzico di sale in più al prossimo campionato che prenderà il via il 7 settembre, la Coppa Italia parte il 24 agosto, anche il possibile derby con lo Spezia, precipitato dalla Serie B e in attesa del via libera dalla Federcalcio per l'ex Interregionale. Completano i quadri tecnici Massimo Bertacchini, collaboratore del mister e i preparatori Massimo Baudone e Luca Pastine oltre al medico sociale Massimo Battistini e il fisioterapista Angelo Moretti.