Nuova Tris in chiaroscuro ma il 27 partirà il Quintè

Roma. Si è aperto all'insegna delle novità, il 2006, per quanto riguarda la Corsa Tris. La prima settimana del nuovo anno ha visto infatti, da martedì 3, la partenza del doppio appuntamento giornaliero, e, dall'indomani, quella del Quartè Nazionale, altra scommessa a Totalizzatore, in questo caso con cadenza bisettimanale (mercoledì e venerdì), che va ad aggiungersi a quelle del Vincente e dell'Accoppiata Nazionali, in attesa del Quintè (anch'esso Nazionale), che prenderà il via il prossimo 27 gennaio. Pur tra non poche difficoltà (leggi sciopero proclamato da alcune categorie e ricorso ad un paio di prove su campi esteri), la Nuova Tris Nazionale ha messo insieme dodici corse nell'arco di sette giorni: una nelle giornate di lunedì 2 e domenica 8, e due per ciascuno degli altri cinque giorni. Un andamento, quello evidenziato dal movimento di gioco, che ha risentito del clima di incertezza di cui si diceva, oltre che del carattere festivo di alcune giornate, elementi che hanno determinato una ovvia discontinuità nella raccolta. Va detto che il volume complessivo è stato di 11.097.944,50 euro, cifra più che apprezzabile, anche se non confrontabile con valori precedenti.