Nuova veste del Giornale.it I commenti dei lettori (sempre più protagonisti)

Complimenti per il nuovo sito! È fatto veramente bene. Ben curato sia nello stile che nella grafica. Vi ringrazio perché mi date la possibilità di leggervi e interagire. Un vostro assiduo e affezionato lettore.
***
Complimenti a tutta la redazione del Giornale.it e al direttore Mario Giordano per l’impostazione giornalistica puntuale, precisa, dai contenuti efficaci, interessanti, e soprattutto senza retoriche politiche stantie. Molto bella la grafica del sito, dai caratteri chiari, piacevolissimi ed eleganti. Bravi! I vostri articoli coinvolgono completamente, l’inserimento del commento è geniale ed è un piacere leggere Il Giornale.it
Luciana - Roma
***
Sono un giovane lettore assiduo de Il Giornale in versione cartacea e, soprattutto, della versione web! Complimenti per il cambiamento grafico e contenutistico! Un solo consiglio: perché, in vista delle elezioni non create una sezione sul sito in cui proponete suggerimenti (anche sotto forma di un forum aperto ai lettori) e proposte programmatiche sui vari temi, confrontate e commentate il programma del Pdl con quello del Pd?
Alessandro e-mail
***
Aprendo il sito, come ogni giorno, mi sono trovato di fronte ad un radicale cambiamento delle impostazioni e della grafica del nostro giornale, e anche se ieri ho letto l’annuncio riguardante questa novità, sono ancora come un naufrago alla ricerca della giusta direzione da seguire per venirne fuori. Ci vorrà qualche giorno per scoprire tutte le nuove funzionalità: d’altra parte a 71 anni l’agilità mentale ha dei limiti che bisogna saper accettare. Se non mi sbaglio - e potrebbe anche essere viste le premesse - mi pare non siano più disponibili i brevi ed interessanti videogiornali, se così fosse ne sarei dispiaciuto. Comunque «la mano» del nuovo e giovane direttore saprà senz’altro offrire ai suoi lettori un giornale di qualità e battagliero come sempre.
Pierluigi Rainaldi e-mail
***
È cambiato il look del sito: non avevo dubbi che il nuovo direttore avrebbe impresso una spinta in termini di modernità ed efficienza. Spero anche e soprattutto in un costante aumento della tiratura (magari - è la speranza - a scapito del Corriere, la cui linea sinistrorsa non si smentisce mai, soprattutto adesso con Mieli, i cui precedenti sessantottini non davano luogo a dubbi in merito). Detto questo chiedo: potrò continuare a scrivere su temi essenzialmente politici, ma anche etici, tramite mail, e magari vederle pubblicate sul quotidiano? Quando succede può immaginare la soddisfazione. Ho 72 anni e le novità, tipo la «community» non mi attirano, mi basta comprare il Giornale (ed anche qualche iniziativa libraria) e magari vedere pubblicata qualche mia lettera.
Daglia Giorgio - Milano
***
Volevo fare i miei complimenti per la nuova impaginazione, per la presentazione del suo video, e volevo anche chiedere se è possibile mettere una rubrica sull’oroscopo. Lo so che è una cosa frivola ma quando si apre il giornale bene o male si va a leggere.
Lettera firmata e-mail
***
Complimenti per il nuovo format. L’avvio è un po’ curioso ma bello.
Giorgio Caimmi e-mail
***
Mi sono iscritto proprio adesso al «il mio Giornale». Sono di Livorno, una città «rossa», e non vedevo l’ora che Il Giornale tirasse fuori un’opportunità di questo tipo. Sono stato coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani a Livorno, e proprio per questo motivo ho iniziato a leggervi. L’ho sempre trovato interessante per tutti gli argomenti che trattava. Purtroppo l’unica cosa carente era il sito internet. Dopo parecchio tempo è stato creato, molto particolare visto che gli articoli si possono leggere liberamente e non a pagamento come avviene per altri quotidiani. Poi è stata fatta questa sezione alla quale è possibile registrarsi per poter commentare, insieme ad altri utenti, tutti gli articoli. Veramente un’iniziativa lodevole. A Livorno siamo in tanti che leggiamo Il Giornale (tanti in proporzione, per una città come la nostra) e avere una possibilità di questo tipo è una fortuna per tutti. Grazie ancora e complimenti per l’iniziativa. Non mollate. Il vostro giornale è l’unica voce di libertà. Buon Lavoro.
Massimo Landi e-mail
***
Complimenti per la nuova veste de Il Giornale.it, mi piace poter interagire con gli articoli e poi avere una mia pagina personale, è un po’ come se facessi parte anche io del vostro staff.
Daniela Spataro - Crispiano (Ta)
***
Innanzitutto complimenti per l’iniziativa che dà spazio anche sul web ai commenti dei lettori, che sono un contributo, un arricchimento e una verifica del lavoro di tutto Il Giornale, ma complimento anche per lo sforzo fatto per recepire sempre più il pensiero dei lettori, che è anche un termometro delle idee e degli umori.
Luigi Fagà e-mail
***
Complimenti a tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione del nuovo sito: graficamente elegante, pulito, facilmente «navigabile». Ciò che più apprezzo è la possibilità per i lettori di commentare notizie, editoriali ed inviare suggerimenti e idee. Congratulazioni e a tutti voi e ai lettori buon lavoro in vista delle prossime elezioni.
Elisabetta e-mail
È stata un’idea grandiosa! Come lettrice assidua del vostro giornale sono felice di dividere con Lei e i suoi collaboratori i pensieri che sono convinta ci leghino!
Gabriella e-mail
***
Sono entusiasta per questo miglioramento. In poco tempo avete recuperato un ritardo di anni rispetto ad altri.
Lettera firmata e-mail
***
Voglio fare solo i miei complimenti vivissimi per la nuova grafica e per la possibilità di interagire. È importantissimo per noi che viviamo all’estero avere questa finestra di verità sul grigio panorama informativo italiano. Consideratemi a disposizione per qualsiasi notizia qui da Panama.
Marcello Maria Rizzo e-mail
***
Complimenti per la magnifica idea di far partecipare al Giornale. È un’idea moderna e giusta da seguire. Le pagine girano un po’ piano, ma col tempo risolverete anche questo problemino. Grazie a voi tutti, vi vogliamo bene!
Lettera firmata e-mail
***
Congratulazioni, idea molto bella e originale quella del vostro nuovo quotidiano on-line.
Fabio e-mail
***
Il volto nuovo del Giornale on-line è sicuramente intraprendente, facile da navigare, ottimo per gente che l’informazione la mangia e non può farne senza. Grazie
Lettera firmata e-mail
***
Complimenti e un augurio di grande successo! Rinnovarsi è basilare e l’avete fatto molto bene. Grazie per lo spazio concesso ai lettori (speriamo di non vedere abusi).
Lettera firmata e-mail
***
Grandi! Ogni giorno di più. E ve lo dice chi vi legge dal primo numero. È sempre più una grande famiglia, la nostra, quella degli «spiriti liberi» che non si arrendono e lottano per la libertà.
Lettera firmata e-mail
***
Desidero fare i miei complimenti per come è stato realizzato il nuovo. Mi sono anche iscritto. Bravissimi.
Ruper e-mail

Grazie a tutti i (tanti) lettori che ci hanno scritto. La partenza è stata, come sempre, un po’ faticosa, quindi abbiamo registrato anche qualche piccolo disguido, di cui vi chiediamo scusa. Ma ci fanno piacere e c’incoraggiano la generosità con cui avete perdonato le difficoltà e l’entusiasmo con cui avete accolto le novità. Andrea Pontini, Alberto Taliani e tutta la piccola e tosta squadretta che lavora a «ilGiornale.it» si stanno davvero facendo in quattro per darvi un servizio migliore. E soprattutto per farvi sempre più «protagonisti» del nostro quotidiano. La vostra voce deve contare sempre di più: lo avevamo promesso all’inizio, e passo a passo, insieme a voi, lo stiamo realizzando.