Per la nuova villa a Dallas Bush e la moglie sborsano oltre due milioni di dollari

Traslocare dalla Casa Bianca a una residenza da comune mortale non sarà facile per il presidente uscente degli Stati Uniti. E allora, nonostante la crisi economica e i sacrifici cui sono chiamati gli americani, George W. Bush e sua moglie Laura non hanno avuto problemi a sborsare qualcosa come due milioni di dollari per la nuova residenza. A scoprire i costi della villa in un quartiere d’élite a Dallas è stato il sito investigativo americano The Smoking Gun. La casa, dove Bush dividerà il suo tempo con il ranch di Crawford dopo aver lasciato Washington il 20 gennaio, si trova in un cul de sac della metropoli texana e ha un terreno di circa mezzo ettaro. Costruita nel 1959, la casa su Preston Hollow ha un garage separato, una piccola rimessa e tanti vicini ricchi e famosi: tra questi il miliardario dell’informatica H. Ross Perot, Mark Cuban, proprietario dei Dallas Mavericks e Tom Hicks, un banchiere che nelle primarie repubblicane aveva appoggiato Rudy Giuliani.