Nuova vittima della A7 e Liguria ancora isolata

Uno schianto, l’ennesimo morto, l’ennesima chiusura dell’autostrada. La via per la Liguria è stata ancora una volta sbarrata ai milanesi che volevano raggiungere le Riviere per chiudere il ponte di Ognissanti al mare. La A7, tra Bolzaneto e il bivio per la A12, in direzione di Genova, è rimasta a lungo chiusa anche ieri pomeriggio, dopo il purtroppo sempre puntuale incidente mortale che ha visto coinvolta una moto.
Sul posto hanno lavorato per ore il personale di Autostrade per l’Italia, sanitari e la polizia stradale per gli accertamenti e i rilievi del caso. Ieri pomeriggio è stata così una nuova giornata di annunci agli automobilisti, con i consigli, per chi era diretto a Genova, di utilizzare la diramazione Predosa Bettole e di proseguire sulla A26, o comunque di prevedere l’uscita obbligatoria a Bolzaneto.
Secondo i primi accertamenti svolti dalla polizia stradale, il motociclista coinvolto nell’incidente avvenuto verso le 13.30, ha perso il controllo del mezzo in modo autonomo ed è caduto a terra finendo contro il guard rail e morendo sul colpo.