Le nuove frontiere del tradimento: carabiniere chiede i danni per le corna...

Il militare, sposato da pochi mesi, ha scoperto le infedeltà della moglie e ha chiesto i danni per lo «stress psicologico subito». Anche perchè per pagare le nozze aveva speso 500mila euro

Pochi mesi dopo le nozze piuttosto sfarzose, per le quali aveva speso 25 mila euro, lo sposo si è accorto che la moglie lo tradiva ed ha ora chiesto al giudice il rimborso di quanto speso e 25 mila euro per lo stress psicologico patito. È accaduto a Trento.
Protagonista della vicenda, raccontata dal quotidiano «L'Adige», un carabiniere di 31 anni. Le nozze erano state festeggiate a settembre di due anni fa. Per necessità di servizio l'uomo abitava in Trentino, mentre la moglie di 35 anni era rimasta nella casa paterna in Lombardia. Dopo i primi sospetti, il carabiniere decide di far pedinare la donna da suo padre e scopre l'infedeltà della moglie. Da qui la causa, alla quale è allegata una corposa documentazione sanitaria che dimostra i danni da stress psicologico e depressione conseguenti all'infedeltà della sposa. Facile prevedere per il futuro un'epidemia di cause coniugali...